Skip to main content

Attraverso la Politica di Coesione in Campania (POR Campania FESR 2014-2020) Programma Integrato Città Sostenibile PICS – Città di Giugliano in Campania, è stata riqualificata un’area di circa 67.300 mq, che comprende il sito archeologico dell’antica Colonia Marittima di Liternum fondata dai Romani in Campania nel 194 a.C. dopo la seconda guerra punica per fortificare il litorale mediante l’invio di 300 famiglie.

L’intervento di sistemazione e valorizzazione ha trasformato il sito archeologico di Liternum in:

  • Oasi archeo-naturalistica di forte impatto scenografico che potrà attrarre un pubblico variegato sia per età per posizione sociale che di interesse scientifico-culturale-sportivo
  • Giardino pubblico per residenti e non residenti,
  • Percorso didattico per scolaresche
  • Percorso vita lungo lago
  • Attrattore di Turismo Archeologico e Naturalistico.
  • Tra gli elementi costitutivi del progetto:
  • percorsi pedonali per orientare l’itinerario di visita (3,5 Km)
  • 7 isole di osservazione archeologica
  • 5 punti di sosta attrezzati con panchine
  • struttura di bird-watching per osservazione dell’ambiente naturale e lacustre
  • pontile attracco canoe • ponticelli pedonali per attraversamento canali naturali
  • area per spettacoli
  • inserimento di circa 350 alberi, 7.500 arbusti

L’importo totale dei lavori di sistemazione e valorizzazione dell’area archeologica di Liternum è pari a € 2.035.328,54, a valere sul POR Campania FESR 2014-2020 – ASSE 10 “SVILUPPO URBANO” – PROGRAMMA INTEGRATO CITTÀ SOSTENIBILE PICS – CITTÀ DI GIUGLIANO IN CAMPANIA.

Il Programma PICS dell’Autorità Urbana di Giugliano in Campania ha previsto 10 interventi, del valore totale di oltre 10 milioni di euro che hanno permesso, oltre alla sistemazione e valorizzazione dell’area archeologica di Liternum:

  • la realizzazione di 5 playground
  • il rifacimento e risistemazione dell’area a verde annessa all’istituto scolastico I Circolo didattico in piazza Gramsci e realizzazione di playground
  • la realizzazione di spazi attrezzati per attività calcistiche e di preparazione atletica in via Pigna
  • la realizzazione di spazi attrezzati per attività ludiche con allestimento giochi area antistante la scuola media Gramsci in via Epitaffio
  • la realizzazione di spazi attrezzati per attività ludiche con allestimento giochi in prossimità del IV Circolo didattico in via Ripuaria
  • il recupero e la rifunzionalizzazione dell’area esterna dell’immobile confiscato alle mafie “ex villa Zagaria” da destinare a spazio di aggregazione sociale e culturale con giochi
  • la rete delle chiese della cultura: intervento di creazione di rete tematica e di valorizzazione e promozione ai fini turistici
  • Il rifacimento della parte non interessata da attività economiche all’interno del mercato ortofrutticolo da destinare a spazi aggregativi e attività collettive di quartiere
  • la rifunzionalizzazione dell’ex cinema comunale da destinare a spazio aggregativo e per attività culturali, sociali e di intrattenimento