Salta al contenuto principale

La giunta regionale della Campania ha approvato un intervento di durata triennale denominato “Borse di studio per frequenza di Academies regionali di livello internazionale in ambito ICT e Digitale”, che con uno stanziamento di 8.4 milioni di euro intende fornire ai giovani le competenze necessarie a diventare sviluppatori di applicazioni innovative, professionisti in grado di progettare, implementare e commercializzare servizi innovativi sulle piattaforme tecnologiche e di creare imprese innovative.
L’intervento è rivolto agli Atenei campani, anche in partenariato con le imprese, con l’obiettivo di proporre percorsi formativi altamente qualificanti in grado di fornire e rafforzare competenze e capacità digitali, a tutti i destinatari per un accesso o reimpiego facilitato nel mercato del lavoro.
Sono circa dieci le Accademie nate intorno agli atenei campani – un numero destinato a crescere già entro la fine del 2022 – e ogni anno formano più di mille giovani talenti, pronti a insediarsi nel sistema economico produttivo oppure a intraprendere percorsi imprenditoriali innovativi.

“Uno degli ambiti in cui la Campania investe di più è quello delle nuove competenze” – ha dichiarato il Presidente De Luca – “attraverso un investimento di oltre 50 milioni di euro nella programmazione 2014-2020 abbiamo rafforzato l’offerta del sistema universitario e promosso le competenze digitali. Con questo intervento continuiamo a puntare su percorsi formativi avanzati in grado di innalzare il potenziale innovativo del territorio e di attivare occupazione di qualità per i nostri giovani”.
“Il sistema delle academies che abbiamo realizzato in Campania presso il Polo Tecnologico di San Giovanni a Teduccio è considerato una buona pratica di livello internazionale. Ogni anno grazie ai nostri giovani talenti digitali, attraiamo player tecnologici di primo livello che investono in ricerca e sviluppo, insediando sul nostro territorio hub di innovazione dedicati alla trasformazione digitale, alla mobilità, alla medicina di precisione, fino al fintech”, ha commentato Valeria Fascione, assessore alla Ricerca, Innovazione e Startup.

Con il decreto n. 206 del 20 luglio 2022 è stato approvato l’Avviso pubblico “Borse di studio per frequenza di Academies regionali di livello internazionale in ambito ICT e Digitale“, pubblicato sul Bollettino Ufficiale Regione Campania n. 64 del 20/07/2022.

Con l’Avviso si intende sostenere le iniziative nel campo dell’innovazione tecnologica e della formazione ossia interventi da realizzare a cura di Università, che prevedano percorsi formativi con l’utilizzo di metodologie innovative in grado di fornire competenze digitali tali da favorire un facilitato accesso al mercato del lavoro.

La dotazione è di 8,4 milioni di euro a valere sul POC Campania.

La scadenza per la presentazione dei progetti è il 29 agosto 2022 – ore 14:00.

L’obiettivo è finanziare l’attivazione di corsi di formazione per fornire ai giovani le competenze necessarie a diventare sviluppatori di applicazioni innovative, professionisti in grado di progettare, implementare e commercializzare servizi innovativi sulle piattaforme tecnologiche e di creare imprese innovative. A tal fine, la Regione Campania finanzierà gli Atenei che realizzeranno detti percorsi formativi attraverso l’erogazione di somme collegate all’effettiva partecipazione alle attività formative, che saranno corrisposte a titolo di borse di studio.

I percorsi formativi dovranno essere articolati in n. 3 edizioni, ciascuna delle quali di durata almeno semestrale. Inoltre, essi dovranno essere rivolti ad almeno 200 studenti per edizione.

Beneficiari.  Atenei statali e non statali riconosciuti dal MIUR con sede amministrativa e operativa in regione Campania, in forma singola o in partnership con società leader nel settore ICT senza limitazioni di sede. Ciascun Ateneo potrà presentare, a pena di inammissibilità, un’unica istanza.

Destinatari. I percorsi formativi dovranno essere rivolti a: cittadini italiani, cittadini comunitari e non comunitari, residenti e non residenti in Campania, occupati, inoccupati e/o disoccupati, titolari almeno di un diploma di istruzione secondaria superiore.

Avviso pubblico “Borse di studio per frequenza di Academies regionali di livello internazionale in ambito ICT e Digitale”

Allegato A – Domanda di partecipazione

Allegato B – Scheda Progettuale